martedì 16 febbraio 2016

Granola Bars con Datteri, Tahina, Pistacchi, Ciliegie Essicate e Semi Vari con Miele per MTChallenge 54 - Il Miele! - Granola Bars with Dates, Tahina, Dried Black Cherries, Seeds and Honey




Il miele! Quanto potrei parlare del miele: del mio odio profondo alla vista di quel contenitore di plastica pieno di liquido giallo dal sapore di plastica fusa e al rifiuto totale di assaggiarlo, neanche le caramelle! 
Eppure un giorno, passeggiando vicino alla casa natale di Leonardo da Vinci, ho avuto l'illuminazione! Una visione "mistica" fatta di miele dorato mi ha fatto cambiare improvvisamente idea e ho comprato un barattolino dal mielaio che aveva il barroccino nella piazza antistante la casa. 
Sarà stata la giornata di primavera, le rondini, il prato verde smeraldo con i papaveri (i pappaeri!) oppure il cielo azzurro,
Da quel giorno, io e il miele siamo una cosa sola. Un connubio felice e duraturo, forse per sempre. 
Un legame che mi accompagna tutti i giorni, una certezza.

Ho cominciato dal miele di castagno, poi il millefiori, poi l'acacia, fino ad arrivare ai mieli di: sulla, di girasole, di cipolla, di solidago, di trifoglio, di fiori di montagna, di anice, di frassino, di lavanda, di biancospino, di rosmarino, di zafferano, di atamisqui (questi sono quelli che ho in dispensa).
Adoro quello di tiglio e di ailanto, così delicati e profumati!
Sono sempre alla ricerca dei produttori e dei loro banchetti bellissimi, pieni di barattoli con il liquido dorato prezioso: sono una delle loro migliori clienti!
Uso il miele nel caffè, nell'impasto del pane e pizza (al posto dello zucchero), sulla carne alla brace, nei dolci (quasi sempre) e a cucchiaiate (confessione!!!).




Ringrazio Eleonora e Michael per aver proposto per questa sfida MTC54 uno degli ingredienti che preferisco in assoluto.
Per questa ricetta, ho utilizzato il miele millefiori di montagna, un miele denso, intenso e profumato, quasi speziato, ideale a mio avviso, per questi granola bars pieni di semi e frutta secca.
Sono ideali, vista la carica calorica (!!) da mangiare per colazione (on the run!) o per una merenda durante una bella passeggiata in campagna o montagna.






Granola Bars con Datteri, Tahina, Pistacchi, Ciliegie Essicate e Semi Vari con Miele per MTChallenge 54 - Il Miele! (english version below)

190 g di datteri denocciolati
1 cucchiaio di tahina
4 cucchiai di miele millefiori di montagna (Folgaria)
165 g di fiocchi d'avena
3 cucchiai di semi di lino macinati
70 g di semi di girasole
80 g di semi di sesamo
50 g di ciliegie essiccate, tritate grossolanamente a coltello
50 g di pistacchi tostati leggermente salati sgusciati, tritati grossolanamente a coltello
2 cucchiai di semi di lino

Mettete i datteri in un pentolino e coprirli d'acqua. Portate a bollore e fate sobbollire piano per circa 5 minuti. Spegnete e lasciate raffreddare. Non buttare l'acqua.
Versate i datteri in un mixer e frullate fino a quando diventano una purea densa.
Accendere il forno a 180° non ventilato.
Frullate per qualche secondo i fiocchi d'avena e poi versateli in una teglia rivestita da carta da forno.


Infornate e tostate per circa 5-10 minuti. Togliete i fiocchi d'avena dal forno e lasciateli raffreddare. Una volta raffreddati, versate in una ciotola capiente.
Aggiungete i semi di lino macinati, i semi di girasole, i semi di sesamo, le ciliegie, i pistacchi e i semi di lino.
Mescolate tutti gli ingredienti


Versate il miele e la tahina in un pentolino e scaldate leggermente, oppure nel microonde a potenza 500W per 30 secondi. Mescolate bene (non assaggiatelo perchè crea dipendenza!!!!).
Versate il composto con il miele e tahina nel composto di datteri e mescolate bene (anche qui, vi sconsiglio di assaggiare....)!
Versate il composto datteri-miele-tahina nella ciotola che contiene gli ingredienti secchi e mescolate bene. Se fosse troppo asciutto, aggiungete qualche cucchiaiata di acqua di cottura dei datteri.
Versate il composto in una teglia (misure  33 x 33 cm, rivestita da carta da forno)
Schiacciate con le mani il composto in modo da compattarlo e livellate la superficie. Questo procedimento serve per ottenere le barrette, altrimenti il composto di sgretola (che va comunque benissimo!).



Infornate (sempre a 180° C) e cuocete per circa 15 minuti, poi abbassate la temperatura a 160° C e cuocete altri 10 minuti.
Togliete dal forno e lasciate raffreddare per una decina di minuti.



Togliete dalla teglia e riponete su una superficie da lavoro e, una volta raffreddate, tagliate in barrette (o quadratini o cerchi).



Se li volete morbidi, mangiateli pure così.
Se invece preferite le barrette croccanti, dopo che le avete tagliate, rimettetele in forno a 160° per circa 30-40 minuti ad asciugare (un pò come si fa per i cantuccini).
Le barrette morbide si conservano qualche giorno in frigo, mentre quelle biscottate, si mantengono per una settimana, conservate in un barattolo di latta.




Con questa ricetta partecipo al MTChallenge n. 54 con una proposta di Eleonora e Michael del blog Burro e Miele



Date, Tahina, Pistachio, Black Dried Cherry and Seed Granola Bars with Honey
1 cup pitted dates
1 tablespoon tahina
4 tablespoons honey (mine is from Folgaria)
1 1/2 old-fashioned oats, slightly chopped
3 tablespoons ground flax seed
1/2 cup sunflower seeds
1/2 cup sesame seeds
1/3 cup dried black cherries, chopped
1/2 cup slightly salted and toasted pistachios, chopped
2 tablespoons flax seeds

Put the dates in a small pan and cover with water. Let simmer for about 5 minutes. Turn off and let cool. Keep the liquid.
Put the dates in a food processor and blend until smooth
Heat the oven to 180 ° C (350° F)
Put the oats on a baking pan covered with parchment paper and toast for about 5-10 miuntes.
Take the oats out of the oven and cool.
Once cooled, put in a large mixing bowl, then add: sesame, sunflower and flax seeds, cherries and pistachios. Mix and blend well all ingredients.
Pour the honey and tahina in a small pot and warm slightly, or you can use the microwave (500 W for 30 seconds). Mix well until blended (delicious!).
Pour the honey-tahina mix in the pureed dates and mix well (even more delicious!).
Pour the date-honey-tahina mix in the oats and seeds and mix well.
If it is too dry, add a small amount of the reserved date liquid.
Pour the mixture in a baking sheet (size 33 x 33 cm/13 X 13 inches, covered with parchment paper) and spread out and press down, then flatten with your hands or bottom of a cup: you need to do this so the bars do not break.
Bake at 180° C/350° F for about 15 minutes, then lower the heat to 160° C/320° F and bake another 10 minutes.
Take out of the oven and cool for 10 minutes, then take them out of the pan and once cooled, cut in bars (or squares or rounds).

If you like them chewy, eat them as they are, but if you like them crunchy, then put the bars back in the oven and bake at 160° C/320° F for another 30-40 minutes to dry (as you do with biscottis).
Keep the chewy bars in the refrigerator for a few days or in a tin box at room temperature for up to one week




5 commenti:

  1. uuuuuuuu. che belle.
    Io il miele già lo usavo in cucina, nel blog è abbastanza presente sia in dolce che in salato. Ma da quando conosco Winnie Pooh e ho avuto modo di vedere e assaggiare la sua collezione con la sua guida da vero sommelier di mieli, la cosa ha preso un'altra piega e la collezione l'ho cominciata anche io. Immagino quel millefiori di montagna, perchè qui abbiamo un millefiori di flora dell'Himalaya che è la fine del mondo.
    grazie!!!

    RispondiElimina
  2. Bellissime! Io ne avevo fatte con l'amaranto ma le tue sono molto più ricche di sapori! Mi ispira molto la presenza dei datteri e della tahina...in pieno stile mediorientale :-)

    RispondiElimina
  3. Perfette per lo sport, buonissime come spezza fame o spuntino!
    Una scusa o l'altra va comunque bene per addentare queste bontà! ;)

    RispondiElimina
  4. Queste mi servirebbero in quei giorni in cui passo da una chirurgia all'altra senza una pausa pranzo decente.
    vedo che anche tu hai una collezione invidiabile di mieli. Questo di montagna alpino mi interessa molto provare, i mieli di montagna sono spesso spettacolari, leggermente pungenti. Adoro.
    Miele, datteri e tapina, pistacchi... mi sa di casa in Israele questa ricetta.
    proverò.
    grazie.

    RispondiElimina
  5. Folgorata da queste Granola bars, ci credi? Altro che Leonardo :-)

    RispondiElimina