martedì 31 marzo 2015

Tre Arance - Sticky Orange Rolls



Tre Arance
Mi ricordo il buio di metà pomeriggio, quando ancora non si accendevano le luci perchè non era ancora sera. 
La lentezza dei movimenti che separano il pomeriggio inoltrato passato a cucire, lavorare a maglia o all'uncinetto.
Sento ancora il rumore dei ferri  che infilano lana con un ritmo costante e l'impercettibile suono che fa l'ago quando buca il telo
In attesa di preparare la cena, fatta dagli avanzi del pranzo oppure da una scodella di latte e caffè con qualche pezzetto di pane raffermo.
Il suono ritmico dell'orologio a muro
Le prime ombre della sera sul muro e sul pavimento in cotto.
Le tre arance nel cesto della frutta.
L'odore della legna e paglia messe nel camino per appiccare il fuoco, che scalderà quelle mani ruvide, callose e fredde
Il vento freddo sulla faccia e il peso del cesto colmo di erba appena tagliata per le bestie, sulla schiena curva, i passi lenti e stanchi.
La vallata che viene avvolta da una leggera bruma silenziosa, che si infila nei borghi, nelle strade, sopra i campi incolti
Il silenzio rotto solo da il suono di una campana in lontananza
E poi silenzio, soltanto.
(IF)

lunedì 30 marzo 2015

I Corvi e l'Albero - Estonian Kringle




I Corvi e l' Albero

Un viaggio nella nebbia
la strada bagnata di pioggia
i campi coperti di neve
un albero, spoglio, i cui rami si stagliano sul fondale bianco come stiletti
e poi i corvi, tanti corvi
accovacciati e fermi
in attesa
di un boccone o di una preda
la nebbia sale
i corvi sentono il gelo che avvolge l'aria
spiccano il volo, insieme
e urlando il loro sgraziato e melanconico gracchiare
se ne vanno
lasciando l'albero più solo.
La vita continua

(I.F.)


La vita continua. E' primavera ormai e sono tornate le rondini e i prati sono distese di margherite e di viole. Il sole splende e l'aria è un misto fra il caldo e il freddo.
Però, c'è ancora tanta voglia di mangiare comfort food, il cibo che ci conforta quando abbiamo bisogno di una coccola e per sentirci meno soli, quando pensiamo alle persone perse nel mondo dei sogni.

domenica 22 marzo 2015

Ciabatte di Paul Hollywood



Ho passato un bel pomeriggio a passare in rassegna centinaia di bancaralle di ogni tipo: borse, vestiti, ricambi per il piano cottura, cinture e tanti "chiccai", quelle di dolci. Oltre ai soliti croccanti, addormentasocere, duri di menta, liquerizie e torroni, ho visto per la prima volta i brigidini alle fragole....ma come? Il brigidino è originario di Lamporecchio ed è una cialdina leggera e croccante aromatizzato all'anice. Ma perchè snaturarlo aromatizzandolo alla fragola?
Pazienza! Mi sono consolata con in ottimo panino con pomodoro e alici fresche presa Dai Pescatori di La Spezia. E poi ho ricarato la dose, sparandomi un secondo panino con polpo e melanzane.
Il tutto, guardando il golfo di La Spezia soleggiato e lanciando qualche boccone di pane ai bellissimi gabbiani che volavano nel cielo.


venerdì 20 marzo 2015

Fiesta Taco Pie


Circa a metà degli anni '70, ho assaggiato il mio primo taco.
Ero a casa dei miei zii e a cena, mia zia, tutta contenta, ha messo in tavola i pomodori, l'insalata, il formaggio grattugiato, la carne macinata soffritta e i tacos. Non avevo mai visto niente del genere e prima di assaggiarlo (perchè non sapevo come fare) ho dovuto aspettare di vedere come facevano gli altri.
Così, ho preso un taco fatto di farina di mais croccante, ho inserito un cucchiaio di carne speziata, poi il formaggio cheddar, poi i pomodori e infine l'insalata. Ho dato il primo morso al mio primo taco, e praticamente si è rotto in mille pezzi, con tutta la farcitura che schizzava in giro per il tavolo... poi mi sono fatta furba, sostituendo i tacos croccanti con le tortillas!!
Nella mia mente di bambina il cibo tex-mex era un'assoluta novità, per me che ero abituata alle lasagne, alle bracioline alla bolognese, alla ribollita, alle orecchiette alle cime di rapa, agli gnocchi alla romana. alla schiacciata alla fiorentina, ma anche al beef stew, agli spaghetti and meatballs, agli hamburger, ai brownies. Ma questi tacos, chi li aveva mai mangiati?

lunedì 16 marzo 2015

Tortino di Grano Saraceno con Bis di Patate, Zucca Delica, Asiago e Mostarda di Pere Piccante


Flavia eccolo qua!
Spero non l'ultimo, perchè questa sfida ha il sapore dell'infinito!


E quindi, ecco la mia prima proposta. Perchè bis di patate? Semplice, ho usato 2 tipi di patata differenti: quella classica a pasta gialla e la patata dolce a pasta arancione.
La patata dolce viene usata molto negli Stati Uniti, in particolar modo durante le festività del Thanksgiving (Giorno del Ringraziamento, 4 giovedì di Novembre di ogni anno), durante il quale si prepara il tacchino ripieno e tutti i contorni, tra cui le patate dolci caramellate.


Queste patate sono molto versatili e si prestano bene sia per le ricette dolci che le salate, come nel  caso del mio tortino.
Ho aggiunto anche la dolcezza della zucca delica e la dolce sapidità del formaggio Asiago. Per renderla più tendente al sapido, ho aggiunto anche il piccante della mostarda e la sfoglia con il grano saraceno, che dà il buon sapore tipico del cibo rustico e verace!

domenica 15 marzo 2015

Cupcake Speziati agli Agrumi


Dedico questi cupcakes alle mie amiche. 
Quelle di vecchia, vecchissima data. 
Quelle che mi sono state accanto per una vita
Quelle che non mi hanno mai lasciato andare
Quelle che quando ci si vede, anche se dopo tanto tempo, è come se fosse ieri
Quelle che non sono mai cambiate. Sono sempre belle
Questi cupcakes sono per voi, Miryam, Ilaria, Annalisa e Loredana.




mercoledì 11 marzo 2015

Chocolate Orange Babka







Erano mesi che la guardavo avidamente. Vedevo foto meravigliose che a guardarle soltanto, mi veniva l'acquolina in bocca. Inseguivo quell'armonia dell'impasto che si muove fra il cioccolato e la cannella. Non ce la farò mai a farla, è troppo complicato, pensavo.
Poi l'ho fatto ed eccola qui! E' un impasto strano: ci ho messo il lievito ma l'impasto non si è comportato come al solito. Non lievitava, rimaneva lì: da qui tutte le ore di lievitazione.
Ma alla fine, la pazienza è stata premiata:
l'impasto morbido e setoso al tatto