venerdì 30 gennaio 2015

Sformato di Patate con Caciocavallo e Zucchini




Sformato di Patate con Caciocavallo e Zucchini
1 kg di patate, lessate e sbucciate
150 g caciocavallo, a fettine
4-5 zucchini piccoli (io già a fettine, congelate l'estate scorsa)
Olio extra vergine
Sale
Pepe
Mandorle spellate a lamelle

Scaldare un padella con un filo d'olio. Tagliare gli zucchini a rondelle e versare nella padella. Soffriggere lentamente fino a quando sono ben rosolate. Spegnere il fornello e tenere da parte
Passare le patate lesse nel passaverdure in una ciotola grande. Aggiungere l'equivalente di 4 cucchiai di olio, salare e pepare. Mescolare.
Versare un filo d'olio, tanto quanto basta coprire il fondo e i lati di una pirofila da forno 24 x 24 cm.
Stendere circa 2 cm di patate, appoggiare le fette di caciocavallo e poi gli zucchini.
Coprire il tutto con le patate rimanenti.
Scaldare il forno a 180° C
Infornare e cuocere per 30 minuti.
Trascorsi i 30 minuti, togliere dal forno e cospargere con le mandorle.
Rimettere la teglia in forno e cuocere per altri 5 minuti, o fino a quando le mandorle sono leggermente tostate


Con questa ricetta partecipo al contest di Cappuccino & Cornetto in collaborazione con La Tramontina, categoria sformati





mercoledì 28 gennaio 2015

Insalata di Lenticchie con Senape e Pomodori





Ho voluto provare questa ricetta, tratta dal blog delle Starbookers
E' da tanto che lo voglio fare anche se i pomodorini non sono esattamente di stagione. E allora mi sono fatta coraggio e, anche se sono votata al prodotto stagionale, li ho comprati.

martedì 27 gennaio 2015

lunedì 26 gennaio 2015

Canderli con Pane di Zucca e con Formaggio Piave, dedicati ad Aldo Gorfer






Il canderlo. La prima volta è stato lassù. Sulle cime più alte, innevate e luccicanti come mille diamanti al sole
Lì per la prima volta ho percepito lo straordinario silenzio. Ho sentito il vento soffiare nel ghiaccio e il suono di mille campanellini.
Ho visto il sole accecante, riflesso dai mille diamanti e la roccia nuda e fredda...


Sono passati anni da quella prima volta e di canederli ne ho mangiati tanti, in tutte le salse e brodi.
Ma la domanda è sempre stata: come fanno a farli così tondi?  Il mio amico Christian, mi racconta la barzelletta di come si prende il canederlo e lo si arrotola ben bene sotto l'ascella in modo da conferire la perfetta rotondità!!!
Un giorno Karin mi ha portato a fare un giro sulle montagne, dai suoi parenti in Val Venosta. Abbiamo preso la piccola teleferica che ci ha portato al maso di suo zio, unico modo (a parte arrampicarsi lungo il sentiero ripidissimo) per raggiungerlo, fino a quando hanno costruito una moderna strada.
Sono entrata nel maso e mi si è aperto un mondo nuovo, sconosciuto, misterioso.


lunedì 19 gennaio 2015

Dark Chocolate with Whiskey/Milk Cake - Plumcake al Cioccolato Fondente con Whiskey/Latte



Una torta al cioccolato
O è un plumcake al cioccolato
Qualsiasi dicitura sia, è cioccolatosa, tremendamente cioccolatosa!



Ho sacrificato volentieri gli ultimi quadrati di preziosissimo cioccolato amaro, extra extra extra amaro. Neanche l'ombra dello zucchero. 
Di quello che quando lo scarti, ti guarda e ti dice "vediamo se hai il coraggio di assaggiarmi!". E tu lo fai, perchè non puoi resistere a questo cubetto inviatante


sabato 3 gennaio 2015

Coconut Hummingbird Cake


Le feste sono quasi a termine.
Ora non penso più ai regali, alle grandi mangiate o a cibi speciali che si preparano solo in queste occasioni.
Penso all'attesa e all'arrivo delle persone care
Penso alle risate e agli scherzi
Penso ai visi felici e amati
Penso ai tempi di quando ero bambina ed era la normalità.
Tutto questo mi porta ad attraversare il mio varco immaginario dove tutto è possibile. Dove siamo ancora tutti riuniti insieme, attorno al tavolo o davanti al camino, cercando di sederci sull'unica poltrona sfasciata ma comodissima.