mercoledì 25 febbraio 2015

Peanut Brittle Caramel Kisses - Baci con Croccante d'Arachidi e Cuore di Caramello



Questo dovrebbe essere sempre. Quando c'è amore, un vero amore, tutto il resto non conta.
Tutto il resto è buio, nebbia, umido e vento gelido
E' buio, e avresti voglia di sole e cielo azzurro
C'è nebbia, e avresti voglia di vedere il cielo stellato
E' umido, e avresti voglia di sentire la sabbia calda che scivola tra le dita dei piedi
C'è vento gelido, e avresti voglia di volare come un aquilone



Non ho mai fatto un cioccolatino in vita mia (Anna Rita te possino.....!!! Scherzo, lo sai vero?!!!) e devo dire che ho imparato qualcosa di nuovo. Ho aggiunto un altro piccolo tassello al mio piccolo mosaico di "conoscenza" culinaria. Come dico sempre, ho sempre qualcosa da imparare e devo ringraziare Anna Rita e il gruppo di MTChallenge che mi spinge sempre di più a studiare, pensare, inventare, prendermi appunti e disegnare un piatto, una ricetta, un cioccolatino.






Peanut Brittle Caramel Kisses - Baci con Croccante d'Arachidi e Cuore di Caramel

Per questi cioccolatini ho usato circa un quarto del mio croccante d'arachidi o peanut brittle


Mettere il croccante su un piano di lavoro e con un coltello da cucina o mannaia, tritate finemente il croccante in pezzi piccolissimi, quasi polverizzato.




Caramel (Caramelle Mou)
110 g di burro
230 g zucchero di canna tipo panela
235 ml panna da montare
170 g glucosio
1/2 cucchiaino estratto di vaniglia

Rivestire una teglia da forno grande (io da 36 x 40) oppure 2 più piccoli, con carta da forno.
Utilizzare, se possibile una pentola di ghisa per la lunga cottura a temperatura alta.
Mettere il burro nella pentola e scioglierlo a temperatura media. Aggiungere lo zucchero di canna, la panna e il glucosio. Mescolare bene per amalgamare gli ingredienti e portare a bollore, a fuoco medio-alto.
Inserire e attaccare a un lato della pentola un temometro per dolci.
Abbassare a fuoco medio-basso e fare sobbollire mescolando ogni tanto.
 La temperatura dovrà raggiungere i 120° C (ci vorranno circa 45-60 minuti).
A raggiugimento dei 120° C, spegnere il fuoco e aggiungere la vaniglia, mescolare e versare nella teglia.
Lasciare raffreddare fino a quando sarà abbastanza compatta da tagliare.
Tagliare a cubetti molto piccoli, circa 1 cm di diametro e, con le mani leggermente imburrate, arrotolare fra i palmi delle mani per formare delle piccole palline.
Mettere le palline di mou su un piatto e lasciare raffreddare


Ripieno Tartufato al Cioccolato con Croccante d'Arachidi
225 g di cioccolato fondente 50%, tritato abbastanza finemente
45 g burro a pezzi
120 ml di panna da montare
1 cucchiaio da minestra di glucosio
Versare il cioccolato tritato e il burro in una ciotola di vetro o ceramica.
Versare poi la panna in un pentolino e portare a bollore.
Versare la panna nella ciotola con la cioccolata, lasciare riposare, e dopo 2-3 minuti, cominciare a mescolare fino a quando tutto il cioccolato è sciolto.
Porre il cioccolato in frigorifero, senza coprire e lasciare raffreddare circa un'ora.

Ricoprire una piccola teglia con della carta da forno
Trascorsa l'ora, tirare fuori dal frigo e versare dentro al cioccolato, metà del croccante tritato e mescolare.

Rimettere in frigorifero per altri 30 minuti.

 Trascorsi i 30 minuti, togliere la ciotola dal frigo.
 Raccogliere con un cucchiaino, una piccola quantità di cioccolato grande quanto una grossa nocciola e depositare sulla teglia. Infilare la caramella mou nella pallina di cioccolato e chiudere il ripieno sopra e formare una pallina.
Rotolare nel croccante rimasto fino a rivestire bene la pallina


Inserire un'arachide sopra ciascun cioccolatino, facendo in modo che meno di mezzo cm rimanga fuori.
Porre i cioccolatini sulla teglia e rimettere in frigorifero per altri 30-40 minuti.


Cioccolato temperato
500 g cioccolato fondente 50%, tagliato a pezzetti molto piccoli
Ho usato il temperaggio per inseminazione, descritto da Anna Rita:  fondere a 45° C 3/4 del cioccolato a bagno maria. Una volta sciolto, aggiungere il rimanente 1/4 e mescolare con una spatola o cucchiaio, facendolo tutto sciogliere. Mentre il cioccolato si scioglie, scende anche la temperatura di quello già sciolto. Filtrare con un colino eliminando eventuali pezzetti non sciolti.
Consiglio vivamente di leggere il preciso ed esauriente post di Anna Rita per imparare tutti i trucchi su come temperare il cioccolato.


Assemblaggio finale
Tirare fuori i cioccolatini da frigo e immergerli con una forchetta, uno per volta,  nel cioccolato temperato fino a rivestirli completamente. Tirare fuori e scolare il cioccolato in eccesso e adagiarlo su una griglia o piatto rivestito di carta da forno (vanno bene anche una teglia o piatto per la pizza). Distranziare bene i cioccolatini fra di loro in modo che non si tocchino.
Lasciare asciugare il cioccolato



NOTE
-Al posto delle arachidi, si possono utilizzare anche mandorle, pistacchi, madacamia, noci pecan, semi di sesamo, eccc
-Se cucinate per un celiaco, assicuratevi di utilizzare esclusivamente prodotti contrassegnati con la spiga barrata gluten free
- si conservano bene in frigorifero ma consumare a temperatura ambiente


Con questi cioccolatini partecipo al MTChallenge n° 45 dalla proposta della vincitrice, Anna Rita del blog Il Bosco di Alici






6 commenti:

  1. Che bacio meraviglioso, amo tutto: il croccante, il mou, quel gusto amarognolo del caramellato. Una goduria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ancora Annarita: hai tirato fuori una parte di me che ancora non conoscevo!! Mi è piaciuto molto questa sfida e ho imparato davvero tanto
      Grazie!!!

      Elimina
  2. Il croccante! Anche io avevo pensato a questo ingrediente per i baci.. Anche se poi ho modificato la ricetta variando su altri ingredienti!
    Buonissimi, so che mi piacerebbero un sacchissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Mi sa che prima o poi li rifarò! Ora sono un'esperta (hahaha!) Vengo subito a vedere i tuoi baci

      Elimina
  3. una gran bella idea specie per quel cuore di caramello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Guenther! Davvero buoni, garantito :)

      Elimina