domenica 22 febbraio 2015

Biscotti Integrali con Burro d'Arachidi e Confettura di Ciligie - Whole Wheat Peanut Butter and Jelly Biscotti





Ho visto questo contest e mi ci sono avvicinata con cautela e anche un pò di timore, visto che il biscotto in questione è uno di quelli che fa parte della tradizione, in particolare di quella della bella città di Prato.
Ovviamente, questo non è un cantuccino, ma alcuni ingredienti e la forma lo possono ricordare.
Il cantuccino ha un posto speciale nei miei ricordi: quando ero bambina accompagnavo i miei nonni a trovare gli amici e i vicini di casa.
Appena varcavi la soglia di casa, vedevo già che i bicchierini venivano messi sulla tavola. Ci facevano sedere e davanti a quel bel camino acceso e ci versavano un goccetto di vin santo, quello fatto in casa.
E immancabilmente, il cantuccino veniva portato in tavola su un piccolo piattino.
E io inzuppavo il biscottino nel vin santo fino a quando era bello "zuppo" e lo mangiavo con golosità.
Però per questi biscotti, la mia parte "oltreoceano" ha avuto il sopravvento e ho preparato un biscotto dal sapore tradizionalmente americano con il burro d'arachidi e la confettura.
E' un azzardo, lo so, ma mi sono ispirata sia alla mia infanzia americana che quella toscana e il risultato sono questi biscotti






Biscotti Integrali con Burro d'Arachidi e Confettura di Ciligie - Whole Wheat Peanut Butter and Jelly Biscotti
250 g farina 0
100 g farina integrale
300 g zucchero di canna
1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
un pizzico di sale
3 uova
200 g burro d'arachidi
50 g arachidi salate
2 cucchiai confettura di ciliegie (la mia fatta in casa, oppure anche di altra frutta)

Scaldare il forno a 180° e rivestire una teglia da pizza con carta da forno
Versare la farina, il lievito e il sale in una ciotola e mescolare con una frusta per amalgamare gli ingredienti.
In un'altra ciotola, un pò più grande, versare lo zucchero di canna e le uova. Mescolare
Aggiungere il burro d'arachidi e mescolare per amalgamare bene gli ingredienti.
Versare gli ingredienti secchi in quelli liquidi e mescolare fino a quando si ottiene un impasto compatto. A volte le farine possono cambiare la consistenza dell'impasto, quindi, se fosse troppo secco, aggiungere un cucchiaio di acqua alla volta, fino alla giusta consistenza (compatta ma non secca).
Dividere l'impasto in 4 parti uguali e, su un piano di lavoro infarinato, formare un bastoncino con ciascun pezzo.
Prendere un pezzo di impasto e con l'aiuto di un mattarello o semplicemente con le mani umide, appiattirlo per formare un rettangolo con uno spessore di mezzo centimetro circa. Fare la stessa cosa con gli altri 3 pezzi
Spalmare un cucchiaio o due di confettura sopra il rettangolo di impasto, facendo attenzione a non spalmarla lungo i bordi (tenere almeno 1 cm di distanza dal bordo).


Coprire delicatamente con il secondo pezzo di impasto e chiudere lungo i bordi facendo pressione con le dita. Formare un bastoncino, facendo attenzione a non schiacciare la parte centrale.




Infornare e cuocere circa 30 minuti.
Togliere dal forno e lasciare raffreddare circa 10 minuti
Abbassare il forno a 165° C.
Con una mannaia o coltello con una lama grande, affettare delicatamente il bastoncino in fette da circa di circa 1 centimetro e mezzo
Mettere sulla teglia già usata e cuocere per altri 10 minuti. Togliere dal forno, voltare i biscotti e cuocere per altri 10 minuti.
Togliere dal forno e lasciare raffreddare completamente


Il Sommelier consiglia un Riesling vendemmia tardiva


Con questa ricetta partecipo a "Biscotti d'Autore" la raccolta di ricette organizzata da Vetrina Toscana in collaborazione con Claudio Martini Editore per celebrare la grande tradizione dei biscotti di Prato
#vetrinatoscana #biscottidautore


2 commenti:

  1. interessante l'utilizzo del burro di arachidi non l'ho mai provato

    RispondiElimina
  2. Molto diverso da un solito biscotto, ma veramente buono (agli amanti del burro d'arachidi!)

    RispondiElimina