venerdì 14 marzo 2014

Brown Cookies gluten free per Starbooks redone


E' tempo di Starbooks Redone. C'è solo l'imbarazzo della scelta, tra le tantissime ricette testate dalle Starbookers.
Questo mese ho scelto questi biscottini e ho voluto dare una svolta usando farina di riso al posto di farina di grano.
Mi piace testare e sperimentare, e a volte stravolgere la ricetta, usando solo alcuni ingredienti di base e la forma finale. Forse stavolta ho esagerato sostituendo un pò troppi ingredienti!!!

Premessa
Ho cambiato le dosi rispetto alla ricetta originale che ha fatto Patty di Andante con Gusto e quindi indico tra parentesi le mie variazioni, fra cui la farina di riso al posto della farina 00


Brown Cookies
Tratto dal libro Scandinavian Christmas di Trine Hahnemann
125 g burro salato
60 g golden syrup (30 g miele millefiori e 30 g glucosio di mais)
125 zucchero muscovado
25 g mandorle spellate e tagliate grossolanamente (60 g  mandorle spellate a lamelle)
25 g scorza d'arancia candita e sminuzzata finemente (25 g ciliegie candite, tritate finemente)
25 g scorza di limone candita e sminuzzata finemente (15 g zenzero candito, tritato finemente)
1/2 cucchiaio cannella in polvere
1 cucchiaino chiodi di garofano in polvere (1/2 cucchiaio)
1 punta di cucchiaio cardamomo in polvere
1/2 cucchiaino zenzero in polvere (omessa)
250 farina 00 setacciata con cura (farina di riso)

Procedimento seguendo le mie dosi e ingredienti
Sciogliere il burro insieme al miele, il glucosio e lo zucchero mascovado in un padellino e mescolare fino a che si ottiene un composto cremoso e morbido. Lasciare intiepidire un pò , quindi aggiunere le mandorle, le ciliegie, lo zenzero e le spezie. Mescolare bene e lasciare raffreddare completamente.

Una volta freddo, fare una fontana con la farina su una spianatoia e versarvi il composto di burro e zucchero e cominciare ad impastare fino ad ottenere una palla morbida.
Io ho ottenuto un composto più "sbricioloso".
Tagliare in 3 parti e formare dei salsicciotti in 4/5 cm di diametro ed avvolgerli bene nella pellicola trasparente.
Per far emergere tutto il sapore dell'impasto, si può conservare in frigorifero da un minimo di 2 giorni ad un mese.
Io ho lasciato l'impasto circa 2 ore in frigo.
Preriscaldare il forno a 175°.
Tagliare la pasta con un coltello affilato in fettine sottilissime
Io ho usato un tarocco/spatola per tagliare le fette di circa 1/2 cm
Sistemare le fette distribuite su 2 teglie coperte di carta da forno, lasciando un pò di spazio tra l'una e l'altra e cuocere per circa 6-7 minuti (io circa 10)
Controllare bene perchè si bruciano facilmente.
Fare raffreddare su una griglia. Si possono conservare fino a 5 settimane in un contenitore ermetico (di latta)



Note
-se cucinate per un celiaco, usate solo prodotti contrassegnati con la spiga sbarrata - gluten free
-come ho già detto sopra, il composto fatto con la farina di riso non diventerà compatto, anzi ho fatto un pò fatica a tenerlo insieme per avvolgerlo nella pellicola, ma poi stingendo bene ho ottenuto un bel salsicciotto che, durante il riposo in frigo, si è compattato bene
-ho dovuto fare molta attenzione quando ho tagliato le fette, perchè erano molto friabili
- i biscottini sono belli croccanti, ma con una nota morbida data dalle ciliegie e lo zenzero




Per la ricetta originale, vi consiglio di andare a vedere i deliziosi biscottini da Patty


L'Angolo del Sommelier
Il Sommelier consiglia Moscato D'Asti (non Asti Spumante)


Con questa ricetta partecipo al 100% Gluten Free (Fri)day100% Gluten free (fri)Day



e anche allo Starbooks Redone di Marzo




7 commenti:

  1. Ma che delizia a volte ci vuole davvero poco per convertire una ricetta con il glutine a gluten free, ovviamente con tutte le accortezze del caso, buonissimi! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  2. E io sono felice che tu li abbia riadattati senza glutine! ;) Li avevo adocchiati anche io da Patty!
    P.s. Le farine senza glutine trattengono più liquidi, forse questo è il motivo per cui ti sia venuto difficile tenere insieme l'impasto, quindi la prossima volta diminuisci di un po' la farina :)
    Grazie ancora per la tua costante partecipazione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la dritta. In effetti è stato così: la prossima volta sto più attenta con la farina.

      Elimina
  3. bella l'idea di riadattarli senza glutine!
    è normale che siano venuti un po' sbriciolosi, è tipico delle nostre farine, soprattutto se si usa solo farina di riso, conviene aggiungere anche qualche amido di solito.
    mi piace anche l'idea dello zenzero candito, molto chic.

    da vera rompiscatole starbooker, ti dico che come starbooks, a parte il cambiamento delle farine, al quale non posso che applaudire (d'altronde lo faccio sempre anch'io, altrimenti non potrei fare quasi niente), sarebbe opportuno non cambiare troppo gli ingredienti e le dosi, altrimenti diventa difficile valutare se la ricetta così come viene proposta dall'autore viene o non viene.
    mi perdoni cotanta pedanteria, vero? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaia! Hai fatto benissimo! A volte non ho gli ingredienti e mi invento seduta stante un sostituto. Ultimamente interpreto un pò troppo liberamente e mi devo rimettere in carreggiata ;)

      Elimina
  4. deliziosi! passerebbe anche l'esame dei palati più esigenti...grazie mille e buona domenica

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la ricetta !!!
    Mi sono iscritta tra le tue lettrici ! 
    Ti mando anche i link ai miei Blog se ti fa piacere vederli !
    http://foodwineculture.blogspot.it/
    e questo di Ricette dei Bimbi
    http://aboutcookingandmore.blogspot.it/
    Ciao e complimenti ancora !!!

    RispondiElimina