sabato 28 settembre 2013

Le raviole con "ratatouille" e crema di zucchine




Per l'MTChallenge di Settembre  è stata proposta una ricetta buonissima: le raviole del plin.
Le ho mangiate varie volte, ma non le ho mai preparate. La bravissima Elisa ce le ha proposte per questo MTC, avendo vinto l'ultima sfida.
Dopo aver pensato (parecchio) alla mia proposta e dopo aver visto le meravigliose ricette proposte dagli altri sfidanti, mi è venuto in mente di fare queste raviole un pò strambe.....


Le raviole con "ratatouille" e crema di zucchine

per la pasta
200 g farina 0
1 uovo (grande)
2 rossi d'uovo (grandi)
Per quanto riguarda la pasta, ho seguito le indicazioni di Elisa, spiegate con molta precisione e corredato da un video per vedere come tagliare la pasta e fare il "plin".

per il ripieno
1 melanzana viola
1 peperone giallo
2 zucchini
1 cipolla rossa
1 patata grossa
Olio evo
Sale q.b.

Tagliare il peperone e patata a dadini molto piccoli: in questo modo  si cuoceranno con la stessa tempistica delle altre verdure, che hanno una cottura più rapida.
Pelare e tagliare la melanzana a cubetti.
Tagliare gli zucchini a dadini e la cipolla a fette.
Scaldare una pentola con un filo d'olio e aggiungere tutte le verdure. Coprire con il coperchio e cuocere mescolando spesso a fuoco medio per circa 15 minuti o fino a quando le verdure (in particolare il peperone e la patata) sono cotte. Levare il coperchio e fare evaporare tutto il liquido rimasto  nelle verdure:è importante che il ripeno sia bene asciutto, altrimenti se rimane dell'acqua, andrà a inumidire troppo la pasta.
Salare e lasciare intiepidire

per il condimento

1,5 kg zucchini romani
1 cipolla rossa media
Olio evo
Sale q.b.
Mondare e tagliare gli zucchini a rondelle
Scaldare una pentola antiaderente capiente, con l'olio e quando è caldo, aggiungere gli zucchini e la cipolla tritata.
Cuocere con il coperchio, mescolando spesso, fino a quando gli zucchini cominciano a sfarsi, circa 20 minuti.
Quando sono cotti, salare e togliere il coperchio e lasciare intiepidire.
Frullare gli zuccchini fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
Se fosse troppo densa, aggiungere un filo di acqua calda, fino alla consistenza desiderata per una salsa.

Pecorino toscano semi-stagionato, grattato grossolanamente



Assemblaggio
Stendere la pasta e seguendo le indicazioni di Elisa,  mettere un pochino di ripieno aiutandosi con 2 cucchiaini.
Cuocere le raviole in acqua bollente salata, scolarle e trasferirle in una grossa terrina. Condire con il sugo agli zucchini e spolverare con il pecorino.




Con questa ricetto partecipo al MTChallenge di Settembre


giovedì 26 settembre 2013

Sformatini di carote e curry - Curried carrot souflée



Eccomi di ritorno da un viaggio di lavoro -48!

 -48 nel senso che sono stata ad Amsterdam per meno di 48 ore. E purtroppo ho lavorato e basta: niente turismo, niente shopping, niente di niente!
Non ho fatto in tempo di arrivare, che già il trenino mi riportava a Schipol Airport.
Però, dovendoci ritornare, ho già addocchiato alcuni negozi: uno di formaggi, uno di piante, ecc (il tutto visto mentre trascinavo il mio trolley con un carico di documenti, praticamente di corsa!).
Ho dovuto ripiegare a comprare alcune cose in aereoporto, giusto per non tornare a mani vuole, pazienza.
E qui, ritornano le contaminazioni. 
Ho trovato questo sformatino classico con le carote e ho aggiunto una spezia che a me piace molto: il curry dolce.
Devo dire che è stato facile da fare, ma anche facilissimo da mangiare: sono spariti nel giro di pochi minuti.
Un altro modo per far mangiare le verdure ai piccoli :)


Sformatini di carote e curry (english version below)
Ingredienti per 4 persone
1 kg carote, pelate e tagliate a rondelle
2 cucchiai olio evo
2 uova, sbattute
3 cucchiai farina 00
1 cucchiaio curry dolce in polvere
1 cucchiaino lievito in polvere
1/2 cucchiaino sale fine
2 cucchiai pangrattato
olio per ungere le cocottine
acqua per la bagnomaria

Cuocere le carote in poca acqua (deve solo coprire le carote) fino a quando sono tenere. Scolare, trattenendo una piccola parte di acqua di cottura. 

Frullare le carote con il mixer ad immersione, eventualmente aggiungere un pò di acqua alla volta, fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo e sodo, ma non liquido.
Pre riscaldare il forno a 175° C
Aggiungere alle carote, le uova, l'olio, il curry, il lievito e il sale. Mescolare, amalgamando tutti gli ingredienti.
Trasferire l'impasto in 4 cocottine di ceramica leggermenti unti d'olio e spianare con il dorso di un cucchiaio. Spolverare con il pangrattato e aggiungere un filo d'olio.
Cuocere in forno a bagnomaria per 50-55 minuti fino a quando l'impasto risulterà gonfio e sodo.
Servire caldo










Con questa seconda ricetta partecipo al contest di Vaty A Thai Pianist











Curried carrot souflée
Ingredients for 4 persons

2 lbs carrots , peeled and cut into 1/2 -inch pieces
2 tbs extra virgin olive oil
2 eggs, beaten
3 tbsp all-purpose flour
1 tbsp curry powder
1 tsp baking powder
1/2 tsp salt
2 tbsp bread crumbs
oil to coat the souflée dishes
water


Cook the carrots in water (should completely cover the carrots) until tender. Drain reserving a small amount of liquid. Pureee the carrots and if needed,  liquid, until smooth and thick.
Heat oven to 350° F
Add oil, eggs, flour, curry powder, baking powder and salt. Mix until smooth.
Trasfer mixture in 4 oiled individual soufflée dishes and smooth the top with the back of a spoon. Add bread crumbs and a drizzle of oil.
Bake 50 to 55 minutes, until carrot mixture is puffed and set
Serve warm






martedì 10 settembre 2013

Shrimp, Watermelon and Feta Salad



Ho visto questa insalata su una rivista  e stavo andando oltre, ma poi ho pensato, perchè no?
Certo che proporlo a fine estate non è il massimo, specialmente oggi che la temperatura si è notevolmente abbassata e minaccia pioggia.
Però devo dire che è stato una bella scoperta e spazzolata dai commensali under 18 :)


Insalata di gamberetti, cocomero e feta (english version below)
Ingredienti per 4 persone
500 gr gamberetti puliti
1/2 cocomero piccolo o una fetta di quello classico (equivalente a 3 tazze)
60 gr feta a dadini
3 cucchiai olio evo
1 cucchiaio aceto di mele
1 cucchiaino sale

Bollire i gamberetti per 5 minuti in acqua bollente. Scolare e fermare la cottura con acqua fredda.
Quando i gamberetti si saranno raffreddati, versarli in una ciotola da portata. Aggiungere il cocomero e la feta.
Fare una vinaigrette con l'olio, aceto e sale: sbattere questi ingredienti in una scodellina con una frusta piccola.
Versare sull'insalata e mescolare delicatamente gli ingredienti.
Servire fresco ma non freddo di frigo








Shrimp, Watermelon and Feta Salad
Ingredients for 4 persons

1 lb shelled and deveined shrimp
3 cups diced watermelon
2 oz feta cheese, cubed
3 tbsp extra virgin olive oil
1 tbsp apple vinegar
1 tsp salt

Boil the shrimp 5 minutes in boiling water. Drain and put under cold water to stop cooking.

When cool, transfer to a serving bowl.  Add the watermelon and the feta cheese.
Make a vinaigrette with the oil, vinegar and salt. Whisk and pour over the salad.
Toss and serve cool.

giovedì 5 settembre 2013

Pineapple and banana pops





In estate mangio parecchio gelato. Troppo. E mica solo i sorbetti e i gusti frutta. Ci do dentro specialmente con le creme!

Quindi mi sono cimentata nella preparazione di questi pop che nulla hanno a che vedere con il gelato artigianale o industriale.
Avevo gli ingredienti giusti al momento giusto. Sono piaciuti talmente tanto che ho dovuto quasi "strappare" l'ultmo dalle mani di mio figlio per fare una foto, almeno una!
Finito il pop, mi ha chiesto se la prossima estate le rifacciamo. Ho risposto di si, visto che mi sono scritta la ricetta :)



Pineapple and banana pops (english version below)

Ingredienti per 8 stampini
1 banana a fette
125 gr di yogurt (1 vasetto)  bianco naturale
2-3 fette di ananas a pezzetti
2-3 cucchiaini zucchero


Mettere l'ananas e yogurt in un contenitore con i bordi alti e frullare con un frullatore ad immersione. In alternativa, va bene anche frullare nel mixer
Togliere gli eventuali filamenti di ananas rimasti attaccati al frullatore.
Aggiungere la banana e frullare fino a quando diventa omogeneo
Aggiungere lo zucchero e mescolare
Versare negli stampini  e mettere nel congelatore per almeno 24 ore





Note: se le banane e l'ananas sono molto mature, si può omettere lo zucchero

Con questa ricetta partecipo al giveaway di Gabila di Pane dolce al cioccolato




Pineapple and banana pops
Ingredients for 8 popsicle molds
1 banana, sliced
125 gr plain yogurt
2-3 slices of pinapple chopped
2-3 teaspoons sugar
Put the pinapple and the yogurt in a tall container and blend together .
Separate the strands of the pinapple, if any.
Add the banana and blend until smooth.
Add the sugar and stir
Pour in the molds and put in the freezer for at least 24 hours

Note: if the banana and pinapple are very ripe, you may omit the sugar



lunedì 2 settembre 2013

Miglio estivo con verdure - Summer millet with vegetables


Benvenuto Settembre!
Le lunghe ombre della sera stanno arrivando sempre di prima.
Settembre è arrivato e porta con sè la dolce fine dell'estate, quando Persefone torna nelle viscere della terra portando con sè i colori, il calore e i raggi del sole.
Un'estate un pò strana per me, quest'anno: pochissime ferie ma godute intensamente.
Ho deciso di volermi bene, anzi più bene: ogni mattina mi sono alzata presto e ho camminato/corso (pochino) lungo la passeggiata del Lido di Camaiore. Speravo di trovare silenzio, poche persone e l'aria frizzantina del mattino. Ho trovato solo l'ultima visto che parecchie altre persone hanno avuto la mia stessa idea.Ottimo.

Mi sono soffermata qualche attimo ad ammirare la danza acquatica delle meduse dal pontile e i cani che correvano felici ad inseguire il bastone lanciata dal padrone in acqua.

Poi mi sono trasferita nel paese natale di mio bisnonno: Scansano una piccola perla incastonata sulla via per Saturnia nel bel mezzo della Maremma toscana.

Anche lì, al mattino presto, sono andata su e giù per le stradine del centro storico ammirando il panorama fatto di boschi, campi brulli e bruciati dal sole e il cielo azzurro.

Un giorno era talmente limpido, che ho visto il mare e addirittura alcune imbarcazioni.

E poi la notte, ho visto il cielo stellato, stellatissimo: uno spettacolo unico e meraviglioso. E gratis!

Ho goduto ogni istante questi dolci momenti visssuti in solitudine e con una certa malinconia dò il benvenuto al mio amato Settembre





Miglio estivo con verdure (english version below)
Ingredienti per 4 persone
1/2 cipolla dorata a fettine
2 carote medie, pelate e affettate con la mandolina
1/2 peperone rosso, tagliato a julienne
4 pugni di miglio più 1 per la pentola
Olio evo
Sale fine q.b.
1 cucchiaino Cumino in polvere
2 1/2 bicchieri di acqua (o brodo vegetale)

Saltare le verdure in poco olio fino a quando sono tenere.
Aggiungere il miglio e tostare
Aggiungere l'acqua e sobbollire lentamente, copero, mescolando di tanto in tanto, fino a quando il liquido è stato tutto assorbito, circa 30 minuti
Dopo circa 15 minuti, togliere il coperchio. Se ci fosse necessità, aggiungere un altro pò di acqua/brodo.
Assaggiare la cottura del miglio: deve essere morbido ma non duro.
Aggiungere cumino e aggiustare di sale


Summer millet with vegetables
Ingredients for 4 persons
1/2 golden onion, finely sliced
2 medium carrots, peeled and finely sliced
1/2 red pepper, cut julienne style
4 handfuls of millet plus 1 for the pot
Extra virgin olive oil
Salt
1 teaspoon cumin, powdered
2 1/2 cups water (or vegetable broth)

Sautée the vegetables in a little oil until tender.
Add millet and toast.
Add water and simmer slowly covered, stirring once in a while until the liquid has been absorbed, about 30 minutes.
After about 15 minuted take the lid off. Check consistency and eventually add a little more water/broth.
Taste the millet: it should be soft but not hard
Add cumin and salt to taste