giovedì 31 ottobre 2013

Trasformazioni - Focaccia con farro, pomodorini, mozzarella e olive nere





Ho voglia di fare.
Una giornata di 24 ore non basta per realizzare tutte le idee che ho in testa.
Voglio procedere speditamente con i miei lavori ad uncinetto, sperando che siano pronti per Natale.
Voglio aprire finalmente il mio blog di creatività.
Voglio finire il mio lavoro a punto croce, fermo da mesi..
Voglio cucinare quei biscotti alla panna, quella torta al cioccolato con l'olio, la frolla con l'olio, il cous cous dolce, il plumcake, la pumpkin sheet cake, le brioche, .....
Voglio liberarmi di tutti quei vestiti che non mi stanno più e che tengo per motivi sentimentali.
Stesso discorso per gli oggetti. Via tutto! (....ma non so se ne avrò il coraggio...!)

Voglio cambiare il nome del mio blog Wolf's Lair. Si, perchè da quando l'ho aperto ha subito una trasformazione:  dai post di tutto un pò, a solo cibo. Esclusivamente cibo.
Presto cambierò nome, ma non la sostanza dei contenuti




Focaccia con farro, pomodorini, mozzarella e olive nere (english version below)
Premessa
Solitamente faccio gli impasti per pane, pizza e focaccia a occhio.
Mentre prepare l'impasto, guardo la planetaria lavorare gli ingredienti e ormai so quando è il momento di tirarlo fuori. Quando poi sento l'impasto fisicamente tra le mani, posso capire se necessita di altro o va bene così.
Tutto questo per dire che spesso non posso pubblicare le ricette perchè non basta un "quanto basta" per indicare una quantità, ma ci vogliono precise.


Ingredienti per l'impasto
6 g lievito di birra secco
1 cucchiaino (5 ml) miele di castagno

480 ml acqua (tiepida)
280 g farina di farro
280 g farina tipo Manitoba
280 g farina 00

Ingredienti per la farcitura
20 pomodorini (ciliegini)
10 olive nere al forno
2 mozzarelle
2 cucchiai origano
olio evo
sale grosso

Versare il lievito nella planetaria o ciotola e aggiungere il miele e l'acqua.
Mescolare e lasciare qualche minuto, finchè non si vedono le prime bollicine salire in superficie: questo è il lievito che comincia a "lavorare".
Aggiungere la farina di farro e amalgamare bene.
Aggiungere la farina tipo 2 e amalgamare bene.
Aggiungere la farina 00 e amalgamare bene.
Togliere l'impasto dalla planetaria/ciotola e lavorarla con le mani fino a quando risulta morbida (non deve essere troppo compatto) ma non appicicosa: se lo dovesse essere, aggiungere un pò di farina alla volta.
Io l'ho lavorata circa 10 minuti.
Formare una palla e mettere in una ciotola coperta da un canovaccio.
Lasciare lievitare per circa 1 ora.

Nel frattempo, preparare la farcitura
Tagliare i pomodorini a metà
Tagliare la mozzarella in grossi cubi

Ungere 2 teglie da forno
Togliere l'impasto dalla ciotola e tagliare in 2 pezzi. L'impasto sarà molto morbido.
Facendo attenzione a non sgonfiarla troppo, stenderla con le mani direttamente nella teglia. Fare lo stesso per l'altro pezzo.
In una delle teglie, mettere i pomodorini e le olive, facendo una leggera pressione nell'impasto. Versare l'olio e con l'aiuto di un pennello o con le dita, spalmare su tutta la focaccia.
Aggiungere l'origano e il sale grosso.
Condire l'altra focaccia, con i pomodorini e la mozzarella, facendo una leggera pressione nell'impasto.  Versare l'olio e con l'aiuto di un pennello o con le dita, spalmare su tutta la focaccia.
Aggiungere l'origano e il sale grosso

Mettere entrambe le teglie nel forno spento con la sola luce accesa oppure accendere il forno e scaldarlo qualche minuto in modo che la temperatura all'interno sia tiepida ma non fredda, e poi spegnerlo.
Lasciare lievitare le focacce per circa mezz'ora.
Accendere il forno a 220°C,  lasciando sempre le focacce in forno e cuocere per circa 20-25 minuti


Note: l'impasto risulterà molto morbida dopo la lievitazione, ma cercate di resistere alla tentazione di aggiungere farina.
La focaccia è bella croccante all'esterno e morbida all'interno
Non ho aggiunto sale di proposito all'interno dell'impasto



Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Panissimo da un'idea di  Sandra del blog Indovina chi viene a cena e di Barbara del blog Bread & Companatico che questo mese è ospitato da Simona del blog Briciole

http://www.pulcetta.com/2013/10/annuncio-announcement-panissimo.html







Spelt focaccia with cherry tomatoes, mozzarella and black olives
Dough ingredients
1 package (6 g) of dry yeast
1 tsp honey (I used chestnut)
2 cups lukewarm water
2 cups spelt flour
2 cups bread flour
2 cups all-purpose flour

Topping ingredients
20 cherry tomatoes
10 black olives (baked)
2 mozzarella cheese
2 tbsp oregano
extra virgin olive oil
coarse salt

Pour the yeast in the mixing bowl, then add honey and water.
Stir and let sit a few minutes, until you see the first bubbles on the surface: this is the yeast that's starting to "work".
Add spelt flour and mix well
Add bread flour and mix well
Add all-purpose flour and mix well
Take the dough out of the mixing bowl and knead with your hand until it's firm (but not too still) and not sticky: if it is, then add a small amount of flour at a time
I kneaded the dough for about 10 minutes
Shape the dough into a ball and put in a large bowl covered with a dish towel
Let rise for about 1 hour

In the meantime, prepare the topping
Cut the tomatoes in half
Cut the mozzarella in large cubes

Brush oil on 2 large pizza pans or cookie pans

Take the dough out of the bowl and cut in 2 pieces. The dough will be very soft.
Carefully put one half in the pan and flatten with fingers, without deflating too much. Do the same for the other half.
Add tomatoes and olives on one of the focaccias, slightly pressing down in the dough. Drizzle the oil  on top and brush over the dough with a brush or your fingers, all over the focaccia.
Add oregano and salt

Add tomatoes and mozzarella on the other focaccia, slightly pressing down in the dough.Drizzle the oil  on top and brush over the dough with a brush or your fingers, all over the focaccia.
Add oregano and salt

Put the pan in the oven with only the  light on or preheat it a few minutes until the temperature inside is lukewarm, then turn it off.
Let rise for about half an hour
Turn on the oven to 400° F and cook for about 20-25 minutes

Notes: the dough will be very soft after the leavening and resist the temptation to add too much flour
The focaccia is nice and crunchy on the outside and soft in the inside
I did not add salt in the dough

10 commenti:

  1. Ma ben vengano i cambiamenti Isabel!...ed e' fin troppo evidente, da quel poco che so della tua vita, che tu non ne abbia paura...

    RispondiElimina
  2. le voglio anch'io le giornate di 72 ore per fare tutto quello che ho in testa. mi esplodono le idee.
    però questa focaccia di farro? posso venire da te a mangiarla? arrivo, dai!
    senti, vedi di liberarti per il 7, io ci conto per fare colazione insieme!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  3. Isabel, questa focaccia di farro dev'essere ottima!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  4. L'autunno è stagione di cambiamenti un po' per tutti.. io oggi mi sono liberata dei vestiti!
    Comunque, questa focaccia sembra deliziosa, ne vorrei un pezzettino proprio adesso :)
    A presto con un nuovo nome, allora!

    RispondiElimina
  5. Fammi sapere se scopri come si fa ad avere una giornata piu' lunga di 24 ore. Anche io ho bisogno di piu' tempo per fare tutto quello che ho in mente. La tua focaccia e' molto appetitosa. Grazie per il contributo a Panissimo.

    RispondiElimina
  6. E' un periodo di cambiamenti per tanti di noi, mi rendo conto! Il cambiamento,del resto si sa, a volte SERVE! Ti auguro la moltiplicazione delle ore che ti serviranno per coltivare le tue passione, la scelta di un nome che rispecchi l'originalità del tuo estro e TANTE SOFFICI LIEVITAZIONI! Fai bene a sottolineare che..meglio MORBIDO ED IDRATATO che troppa farina,questa A VOLTE va proprio limitate alle dosi necessarie! IO AMO i lievitati salati! Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Ciao Isabel, ho inserito direttamente dalla Michela il tuo link nel mese di ottobre....
    http://menta-e-rosmarino.blogspot.it/2013/11/panissimo-e-il-pane-di-tutti-i-giorni-4.html
    le prossime ricette inseriscile direttamente tu! grazie cara....baci e a presto
    Sandra

    RispondiElimina
  8. "Ho voglia di fare. Una giornata di 24 ore non basta per realizzare tutte le idee che ho in testa." > Come ti capisco!! C'è di buono che sia il tempo a mancarci, e non le idee :)
    Un abbraccio
    Jasmine (labna.it)

    RispondiElimina
  9. Che bello sentirti così piena di energie e voglia di fare! Ti auguro di realizzare tutto ciò che cerchi e che vuoi!
    Fantastica questa focaccia!

    RispondiElimina