mercoledì 19 giugno 2013

Insalata con dressing agrodolce, caldo e bacon - Salad with warm bacon dressing




Mary veniva da un piccolo paesino della Pennsylvania.
A vent'anni decise di andarsene e trasferirsi  nella grande metropoli Philadelphia. Cominciò a lavorare in uno dei ristoranti più alla moda. Si chiamava Leeds ed era il ristorante più elegante e lussuoso a quei tempi, gli anni trenta.
Lei era la  maître d' di questo lussuoso ristorante. C'era anche un'orchestra che suonava dal vivo ed il sabato sera la musica veniva trasmessa live sulla radio.
L'epoca della Depressione  the Great Depression non l'aveva quasi toccata in quanto aveva investito i suoi risparmi con particolare attenzione: erano salvi,sia lei che i suoi risparmi.
Eppure uno dei suoi telefilm preferiti era proprio The Waltons ambientato durante quel periodo difficile.
Raccontava di aver ascoltato alla radio l'arrivo ed in disatroso atterraggio dell' Hindenburg
Ed era una gran cuoca: era l'ospite perfetta che curava nei minimi particolari le feste, i pomeriggi con le signore del bridge, le merende per i suoi figli.
Era famosa per i suoi meatball sandwiches che preparava in gran quantità per suo figlio che frequentava il college: era festa grande alla sua Fraternity quando lui arrivava con il carico di panini!
E per fare shopping, al sabato andava con sua figlia a New York: posti preferiti Lord and Taylor sulla Quinta e tanti altri.
Il suo guardaroba era degno di una principessa: vestiti da sera, abiti da cocktail, scarpe di ogni genere e colore e tanti gioelli.
Amava i fiori, leggere, giocare a carte e fumava come una ciminiera!
E andava forte, in macchina. In particolare, con la sua cadillac bianca decapottabile!
Dopo i fasti degli anni '40, '50  e '60, è arrivato il lento declino con il cambiamento, forse troppo veloce ,degli anni '70.





Insalata con dressing agrodolce, caldo e bacon (english version below)
Per 6 persone
7 fette di bacon o pancetta affumicata tagliata a strisce
1 piccola cipolla rossa, tritata
300 gr funghi champignon, mondati ed affettati
1 cespo di insalata gentilina o lollo, verde
3 cucchiai aceto di mele
2 cucchiaini zucchero semolato
1/2 cucchiaino senape di Dijon
2 carote, tagliate a julienne
100 gr mais
1 manciata semi di girasole
1 manciata semi di zucca
2 panini all'olio, raffermi
olio extra vergine d'oliva
sale

Tagliare i panini a cubetti e tostarli in una padella antiaderenti. Mettere in un piatto e tenere da parte.

Saltare la cipolla in una padella antiaderente, con un filo d'olio. Versare in un piatto e tenere da parte.
Saltare i funghi nella stessa padella, aggiungendo un altro filo d'olio. Versare in un piatto e tenere da parte.
Sempre nella stessa padella, soffriggere il bacon/pancetta fino a quando diventa croccante. Versare in un piatto e tenere da parte, ma non spegnere il fuoco sotto la padella dove sarà rimasto un pò di grasso.
Aggiungere l'aceto, lo zucchero e la senape e mescolare bene, fino ad ottenere una leggera emulsione.

A parte, in una grossa terrina, strappare con le mani l'insalata a pezzetti, aggiungre la carota, il mais, i semi, i funghi, la cipolla, i crostini di pane ed il bacon/pancetta. Mescolare le verdure con gli altri ingredienti
Versare sopra il condimento caldo e servire

Gli elementi che caratterizzano questa insalata sono:
-la croccantezza dei semi di zucca, di girasole e dei crostini di pane
-il verde dell'insalata
-il condimento agrodolce




Con questa ricetta partecipo al Mtchallenge di Giugno, proposta dal vincitore dell'edizione di Maggio Cozzaman





Salad with warm bacon dressing

Servings: 6
Ingredients

7 slices  Bacon
1 small red onion, chopped
300 gr champignon mushrooms, sliced
1 head lettuce
3 Tablespoons Apple Vinegar
2 teaspoons sugar
1/2 teaspoon Dijon mustard
2 carrots, cut julienne style
100 gr corn
1 handful sunflower seeds
1 handful pumpkin seeds
2 small 1 day old breads
extra virgin olive oil
salt


Cube the bread and toast in a non-stick pan. Put the croutons aside in a dish
Sautée the onion in a non-stick pan with a little oil. Put it aside in a dish
Sautée the mushrooms in the same pan, adding another smal amount of oil. Put them aside in a dish
In the same pan, sautéè the bacon until it becomes nice and crispy. Put it aside in a dish, but don't turn off the  fire under the pan, where a small amount of grease will remain.

Add the vinegar, sugar and mustard and beat, until it become creamy

In a big salad bowl, tear the letture with hand in small pieces, add carrot, corn, seeds, mushrooms, onion, croutons and bacon.
Mix all ingredients and then pour the warm dressing over and mix again
Serve







 

8 commenti:

  1. ciò che la caratterizza, come tu hai segnalato, sono quegli elementi che le conferiscono croccantezza e sapore; i semi e i condimento. L'insalata è bella , curata e con elementi originali.
    Grazie Isabel!!!
    Dani

    RispondiElimina
  2. mi stavo innamorando della figura di mary, avrei potuto leggere di lei e della sua storia ancora un bel po'....e quindi la domanda mi viene spontanea: chi è mary???? Tua nonna???
    un bacio Isabel, molto invitante anche l'insalata!

    RispondiElimina
  3. Dolce e decisa come il colore di quelle viole, la cara Mary. :) Piacere di lasciarti un abbraccio, felice perchè parteciperai alla mia festa! Questa insalata deve essere deliziosa.. ci vivrei di insalate buone così! :) Una bella giornata, Isabel <3

    RispondiElimina
  4. vengo a cena da te, non trovarmi scuse!!!! e poi... chi è Mary.... siamo tutte curiose!!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  5. Quanto mi piace questa Mary...e quanto mi somiglia!

    RispondiElimina
  6. E brava! Che bella insalata ricca :-) E io.. in piatto ricco i ci ficco :-) Un abbraccio cara!!

    RispondiElimina
  7. Deliziosa davvero, con quel dressing ben calibrato e i sapori che esplodono sulle papille!!!
    Grazie Isabel!

    P.S.: chi è Mary? :-)

    RispondiElimina
  8. Ecco, come la roberta che mi ha preceduto, son rimasta sospesa...chi e' questa Mary? Interessantissima anche la tua insalata: adoro i dressing caldi e saporiti!

    RispondiElimina