venerdì 15 febbraio 2013

Pot pie con gli avanzi del brodo e arrosto


Come tutte le mie ricette riciclate, devo cercare di fare con gli avanzi, un qualcosa che sappia di nuovo e non un “già mangiato ieri”!

Una menzione speciale va al brodo: una volta usato il liquido e mangiato parte del lesso/bollito, mettevo il resto viene tristemente chiuso in un contenitore e dimenticato, per poi trovarmelo qualche tempo dopo, che camminava da solo in frigo...

Ora, per non ritrovarmi con le Olimpiadi nel frigo, mi ritrovo a fare le polpette, il lesso rifatto con le cipolle, finto tex-mex, ecc...

Ma trovo che l’americanissimo chicken pot pie, è la madre di tutti gli avanzi per il mio Restival (il Festival dei resti): infatti riesco ad usare tutto l’avanzo con l’aggiunta di qualche altro ingrediente per un piatto ex-novo da portare in tavola!



Pot pie con gli avanzi del brodo e arrosto

Ingredienti per 4 persone

½ (o meno) anatra arrosto avanzata tagliata a dadini

½ (o meno) gallina del brodo tagliata a dadini

2 carote già cotte del brodo tagliata a dadini

1 cipolla già cotta del brodo tagliata a dadini

1 costa di sedano già cotto del brodo tagliata a dadini

1 tazza di piselli surgelati

1/3 tazza (70 g) burro

1/3 tazza  (50 g)   farina 00

1 1/3 (320 ml) tazza brodo o acqua

2/3 (160 ml) tazza latte

Sale e pepe q.b.

Pasta sfoglia oppure impasto del Drop biscuit (qui sotto)

Drop biscuit

160 gr farina 00

2 cucchiaini lievito in polvere

½ cucchaino sale fine

¼ cucchiaino bicarbonato di soda

75 gr burro freddo di frigo

240 ml latte


Preparazione

Scaldare il forno a 220 ° C

Mettere 6 cocottine o mini pirofiline su un teglia da pizza: la teglia raccoglierà le eventuali fuoriuscite del ripieno, invece che finire sul fondo del forno


Lessare i piselli in poca (un dito circa) acqua bollente. Scolare mettere da parte.


In una pentola a bordi alti preparare la besciamella: sciogliere il burro e aggiungere la farina mescolando bene con una frusta. Aggiungere poi il latte ed il brodo/acqua, aggiustare di sale e mescolare fino ad ottenere una besciamella cremosa ma non troppo densa.

Aggiungere la carne, le carote, la cipolla, il sedano ed i piselli.


Versare il composto nelle cocottine/pirofiline.

Coprire con la pasta sfoglia tagliata a cerchi un pò più grandi delle cocottine/pirofiline oppure a quadrati, cercando di farla aderire bene

Oppure prendere una cucchaiata di impasto biscuit* e adagiare sopra il composto, senza però spalmarlo


Infornare e cuocere per 30-35 minuti.

Se viene usata la pasta sfoglia, controllare dopo circa 20 minuti la cottura, in modo che non si colorisca troppo

Solitamente il compsto di besciamella e carne tende a sobbollire e quindi fuori uscire dalle cocottine/pirofiline: per questo è importante l’uso della teglia.

Togliere dal forno e raffreddare circa 10-15 minuti prima di servire


*Impasto biscuit

In una ciotola mescolare con la frusta, la farina, bicarbonato, lievito e sale. Aggiungere il burro freddo e amalgamatelo con una forchetta e poi con le dita insieme alla farina, fino a quando il tutto diventa “sbricioloso”. A questo punto aggiungere il latte e mescolare fino a quando il composto si è inumidito: non si deve mescolare eccessivamente altrimenti il composto non lieviterà bene



Con questa ricetta partecipo al contest di Cucchiaio e Pentolone





10 commenti:

  1. le ricette che preferisco...gli avanzi non si buttano mai...è la mia filosofia di vita...ne escono sempre piatti nuovi ed alternativi!
    un bacio cara

    ps: è partito oggi il mio nuovo contest...ricco premio in palio...ti aspetto, se ti va!

    RispondiElimina
  2. più riciclo di questo!! bella ricetta e intanto ho anche imparato quel drop biscuit che mi piace moltissimo! grazie!!

    RispondiElimina
  3. Ideona che ti copio all'istante. Non so cosa fare con il bollito e questa è un modo fantastico di riciclare. Brava.

    RispondiElimina
  4. ...splendida ricetta del riciclo, complimenti!

    RispondiElimina
  5. Il lesso del brodo di solito è tanto bistrattato. Hai fatto un "riciclo" non solo gustoso ma anche di effetto d apresentare :) baci, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Adoro i pies e aspettavo giusto una tua ricetta così:)) ottimo modo di consumare avanzi. E troppo buono:-) congrats sweetis^_^

    RispondiElimina
  7. Non lo conoscevo e lo trovo meraviglioso!!!!!! Un modo nuovo per riutilizzare il lesso e le verdure! Mi piace me lo segno! Un bacione

    RispondiElimina
  8. Questo potrebbe diventare il mio piatto preferito, altro che di riciclo!!!

    RispondiElimina
  9. questa è un'idea formidabile Isabel!!! penso proprio di copiartela domani per cena che ho un sacco di ospiti!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  10. grande idea Isabel!!
    mi piace proprio tanto!
    non amo il lesso ma rifatto così è davvero invitante :)
    un bacione

    RispondiElimina