mercoledì 31 ottobre 2012

Happy Halloween

In linea con un commento che ho scritto, mi ritorna in mente quando festeggiavo Halloween e andavo in giro a chiedere dolcetto o scherzetto bussando alle porte delle case del mio quartiere.
Mi ricordo che ero vestita da angelo con tanto di aureola e alette.
Mi ricordo tutti i dolci fatti in casa che erano dentro la mia borsa. Ora non si può più dare via dolci fatti in casa, solo quelli comprati e rigorosamente sigillati!
Mi ricordo le decorazioni di tutti i tipi: zucche di tutte le forme e colori, intagliate e non. Streghe attaccate ad alberi, sagome di gatti neri, corvi, pipistrelli e topi.
E tutte quelle ragnatele che avvolgevano le case.
E le luci che illuminavano le zucche nel buio della notte.
E poi vedere i costumi degli altri bambini e guardare cosa c'era nelle loro borse.
Tutto questo succedeva in USA tanti anni fa. Ormai un lontanissimo ricordo.
Happy Halloween


I wrote a comment on a post and this took me back when I celebrated Halloween and went trick-or-treating around my neighborhood, knocking at each door.
I remember that I was dressed as an angel with wings and aureola.
I remember home made sweets that were in my bag. Now you can only give away sealed store bought candy.
I remembers all the decorations: pumpkins of all colors and shapes, carved and not. Witches hanging from trees, black cat, raven, bat and mouse silhouettes.
And all those cobwebs all over the houses.
And the lights inside the pumpkins in the dark night
And then looking at the other kids' costumes and inside their trick-or-treat bags.
All this happend in the US a long time ago. Only memories
Happy Halloween

giovedì 25 ottobre 2012

Silenzio e zuppa di miglio e zucca - Silence and squash and millet soup

Finalmente si sentono le onde infrangersi sulla battigia
At last you can hear the waves hitting the sand

Si sentono i passi nella sabbia
You can hear your footsteps in the sand

Non più il brusio di voci simile ad un vespaio
You cannot hear the many voices similar to a hive,  any more

Sono felice dell'arrivo dell'autunno per questo e molte altre cose, ma sento una leggera (leggerissima!!!) nostalgia per le lunghe e lente giornate d'estate. Starò invecchiando, ecco perchè....
I am happy because Autumn is here for this and many other reasons, but I do slightly miss the long and slow summer days. I may be getting older, that's why.....


Per l'occasione, ho preparato una zuppa autunnale molto semplice.
For this reason, I prepared a very easy autumnal soup

Zuppa di miglio con zucca

Ingredienti
1 cipolla dorata media a fette
300 gr zucca a pezzetti
1 patata grande a pezzetti
acqua q.b.
1 piccolo pugno di miglio per persona (4)
sale q.b.

In una pentola portare ad ebollizione cipolla, patata, zucca e acqua.
Fare sobbollire lentamente fino a quando le verdure sono quasi tenere.
Aggiungere il miglio e lasciare cuocere fino a fine cottura
Aggiustare di sale

Per una versione più saporita (meno light!), soffriggere le verdure e poi aggiungere acqua. Poi procedere come sopra



Ingredients
Squash and millet soup
1 medium coarsley chopped onion
300 gr squash diced
1 big potato diced
water
1 small handful millet per person (4)
salt to taste

In a pan add squash, onion, potato and water, and simmer until almost done.

Add millet and cook until done. Add salt.

For a more tastier version (not as light!) , stir fry the vegetables and then add water. Then proceed as above





Add caption


Con questa ricetta partecipo al contest di Staffetta in cucina






mercoledì 10 ottobre 2012

Starhorn's passage


 Dreaming on the music of Starhorn's passage we are passing from the long and hot summer days
 
Sognando con Starhorn's passage, stiamo passando dalle lunghe e calde giornate estive
 
 
 
 
 
 To the wonderful fairytale that is called Autumn
Fino ad arrivare a quella splendida favola chiamata Autunno
 
 
Happy Autumn
Buon Autunno

mercoledì 3 ottobre 2012

Lodi e Biscottini - Lodi and cookies

 E finalmente è arrivato, piano piano con qualche colpo di coda estivo, ma non troppo. L'autunno.
La mia cucina sè tornata ad essere un luogo confortevole e non più un forno acceso!
Dopo una bellissima giornata di sole trascorsa a Lodi, ho deciso che era ora di  provare questi biscottini.
Ho trovato Lodi una città molto carina e tranquilla. C'era una bella festa  Le forme del gusto e mi sono attardata ad assaggiare le bontà dei produttori locali: formaggi, vini, salami, pani, gelati e altro ancora.

At last it came, slowly with still the summer warmth, but not too much. Autumn.
My kitchen is now a nice cosy place and not a steaming hot oven anymore!
After a beautiful day spend in the city of Lodi, I decided to try these cookies.
I found Lodi a nice a quiet city. There was a festival Le forme del gusto and I took my time to taste all the goodies from the local farmers: cheeses, wines, salamis, breades, ice creams and more.




E poi ho degustato ottimi vini nel chiostro nell' ex Convento di San Cristoforo
I went to a wine tasting event held in the cloister of the former San Cristoforo's convent


E casualmente nella chiesa sconsacrata  di San Cristoforo proprio accanto, sono incappata in una convention dedicata ai giochi in miniatura e da tavolo

Next to the convent there is the former church of San Cristoforo, turned into a recreational area, and on sunday a game tournament had been organized




E' stata una meravigliosa e solare giornata d'autunno ....anche se oltre il Pò diluviava....

It was a marvelous sunny autumn day.....even though below the Pò river it was pouring cats and dogs!



Tornando a casa, il sole non c'era più e invece di tuffarmi sotto la copertina con un buon libro, ho deciso di fare questi biscottini

Coming backk home, the sun was hiding behind the clouds, but instead of reading a good book under a warm blanket, I decided to bake these cookies



Jam-almond jammies - Biscottini con marmellata, caramello e cioccolato al profumo di mandorle



2 1/2 tazze farina
1/2 cucchiaino sale
1 tazza burro temperatura ambiente
1/2 zucchero
1 uovo grande
1 cucchiaino estratto di mandorle
Marmellata (io ho usato mirtilli), cioccolato e carmella al mou a pezzettini
Pre-riscaldare il forno a 180° e foderare una teglia grande con la carta da forno
In una terrina mecolare farina e sale
Sbattere il burro e lo zucchero in una terrina fino a quando diventa spumoso.
Aggiungere l'uovo e l'estratto di mandorla. Mescolare bene.
Aggiungere  la farina e mecolare fino a quando il composto è ben sodo.
Dividere l'impasto e formare dei bastoncini e adagiarli sulla teglia. Con l'aiuto di un mestolo di legno, tracciare un solco nel bastoncino e rimpirlo con marmellata, oppure pezzettini di cioccolato o caramella.
Infornare per 12-15 minuti. Quando pronti, lasciare che i bastoncini si raffreddino circa 10 minuti prima di tagliarli a losanghe di circa 3 centimetri


2 1/2 cups flour
1/2 tsp salt
1 cup butter room temperature
1/2 sugar
1 large egg
1 tsp almond extract
Jam (I used blueberry), chocolate and caramel bits

Heat oven to 180° C or 350° F
Line one baking sheet with parchment paper.
In a bowl whisk together the flour and salt
In another big bowl beat butter and sugar until fluffy, then add the egg and almond extract. Beat to combine.
Add the flour mixture.
Divide the dough and roll into logs.
Using the handle of a wooden spoon, make an indent in each log and fill with the jam or chocolate or caramel bits
Bake for about 12/15 minutes.
When ready, let the logs cool for about 10 minutes before cutting them diagonally into 1 inch thick cookies








Con questa ricetta partecipo al contest di Vaniglia Zenzero e Cannella categoria dolci ricette-ricordo